Daniela Ventrone - SEDOTTI DALLA SUPERBIA - Olio su tela, cm 50 x 100 - 2015.jpg

SEDOTTI DALLA SUPERBIA - Olio su tela, cm 50 x 100

BIOGRAFIA

Daniela Ventrone nasce a Roma nel 1974. Nel 1992 si diploma al I Liceo Artistico di Roma e nel

1996 si laurea con 110 e lode all’Accademia di Belle Arti di Roma nel corso di pittura del prof.

D’Acchille.

Alcune sue opere fanno parte di varie collezioni private in Italia e all’estero, e delle seguenti

COLLEZIONI PUBBLICHE :

- Perugia: Nuova Caserma Carabinieri (vincitrice Concorso Nazionale Ministero dei Lavori

Pubblici);

- Terni: Nuova Questura (vincitrice Concorso Nazionale Ministero dei Lavori Pubblici);

- Mozzagrogna (CH): Chiesa di S. Francesco;

- Mozzagrogna (CH): Castello di Septe;

- Siena: Museo dell'Opera del Duomo;

- Montevitozzo (GR): Chiesa di S. Giacomo;

- Pratola Peligna (AQ): Cassa Rurale ed Artigiana;

- Pescara: Università degli Studi "G. D'Annunzio";

- Piancastagnaio (SI) : Chiesa di Santa Maria Assunta;

- Roma, Casa per Ferie “Santa Maria alle Fornaci” dei Padri Trinitari (opera premiata).

- Orbetello (GR) : Sede Vescovile

- Anagni (FR) : Cattedrale (dipinto del palio)

- Roma: Complesso Chiesa Gesù e Maria in via del Corso

- Ostia (Roma), Museo degli Sport di combattimento presso il Centro Olimpico di Ostia-FIJLKAM

Ha esposto in molte mostre personali e collettive, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti.

Articoli riguardanti la sua arte sono stati pubblicati su quotidiani, riviste, cataloghi, libri, internet.

Nel 1999 è stato pubblicato il calendario “Opere di Daniela Ventrone”- Casa editrice “People’s

book”

Nel 2004 e nel 2005 ha dipinto il Palio per la gara equestre agli anelli della città di Anagni (FR)

Nel 2013 la foto di una sua opera è stata utilizzata come copertina del CD musuicale “Strigma” del

gruppo Taproban – prodotto da Musea.

ESPOSIZIONI PERSONALI

- Nel 2007 ha esposto le sue opere nella Galleria Gesù e Maria in Via del Corso a Roma nella

mostra "Luce e ombra: dimensioni dell'essere" curata dal critico d'arte Maria Teresa Palitta

- Nel 1999 ha esposto le sue opere a Pitigliano (GR), nella Fortezza degli Orsini Sorano (GR),

Saturnia (GR), al Teatro Rossini di Roma e a Piancastagnaio (SI) nella Chiesa duecentesca

di Santa Maria Assunta.

- Nel 1997 ha esposto a Roma nelle cappelle laterali di Santa Maria in Montesanto (Chiesa

degli Artisti) in Piazza del Popolo: "La trascendenza nel cuore dell'uomo" curata dalla

critica d’arte Stefania Severi.

- Nel 1994 ha esposto le sue opere a Roma tra le navate della Chiesa anglicana di S. Paolo

- Nel 1992 e 1991 le sue opere sono state esposte a Montevitozzo (GR).

ESPOSIZIONI COLLETTIVE

- A luglio 2014 ha partecipato all’esposizione “Spoleto Arte” (Palazzo Leti Sansi di Spoleto)

a cura di Vittorio Sgarbi con catalogo e critica di Vittorio Sgarbi

- Sempre nel 2014 ha esposto a Reggio Emilia presso il Palazzo G. Dossetti (Università

di Modena e Reggio) nella mostra (7 artisti) “Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori”; ad

Arcevia (AN) , al Festival Internazione delle Arti “Artcevia” nel Palazzo dei Priori; a Sanit

Tropez nella Show Room di A. D. Arte; a Roma all’ Ambasciata dell’Iraq, al Teatro dei

Dioscuri al Quirinale a Roma, nella Delizia Estense del Verginese (FE) per il “Premio

Cascella”, ad Ostia (Roma) nel Museo degli Sport di combattimento presso il Centro

Olimpico di Ostia-FIJLKAM (dove espone dal 2012 in una serie di mostre), ad Amburgo

nello Spazio espositivo Elbschloss Residenz, a Sant’Oreste (RM) nel Palazzo Caccia Canali

e a Bomarzo nel Palazzo Orsini.

- Nel 2013 ha esposto a Bratislava nella Galleria Slovenskèho Rozhlasu della Radio

Nazionale Slovacca :“Rassegna Internazionale d’Arte” a cura di Fernando Calvà e Luboslav

Moza.

- Nel 2012 ha partecipato alla “Biennale Artemisia” presso la Mole Vanvitelliana di Ancona a

cura di Stefano Tonti.

- Nel 2011 ha esposto a Roma alla Domus Talenti :“I gesti e i moti dell’animo” a cura del

critico d’arte Daniele Radini Tedeschi.

- Nel 2010 partecipa alla collettiva presso Studio d’Arte Sant’Agata a Roma curata dai critici

d’arte Alfredo Borghini e Giuseppe Giannantonio.

- Nel 2009 ha esposto a Roma nelle Sale dei Dioscuri al Quirinale: “Dal Futurismo al

Contemporaneo” a cura Ugo Bellucci e Mario Patriarca: in quest’occasione ha esposto

insieme ad opere di Umberto Boccioni, Tano Festa, Mario Schifano ecc.

- Nel 2007 ha esposto a Roma presso la Galleria Eleuteri e , come anche nel 2005, a Malta al

Museo della Cattedrale di Mdina (a cura diAngela Noya).

- Dal 1991 al 2006 ha partecipato, tra le altre, alle seguenti mostre collettive: quattro

esposizioni alla Galleria Gesù e Maria in via del Corso a Roma, nella Basilica di S. Maria

in Montesanto a Roma (tre esposizioni), nella Galleria L’Agostiniana di Roma, nel 2004 ha

partecipato alla collettiva itinerante “V Biennale d’Arte Sacra” nella Chiesa di S. Filippo

(Carmona-Siviglia), al Palazzo di Penaflor (Ecija-Siviglia), nello Spazio municipale

(Montoro-Cordoba), nel Castello di Almodovar (Almodovar del Rio-Cordoba) e nella

Chiesa di Santa Maria (Marchena-Siviglia), sempre nel 2004 ha esposto a Madrid presso la

Fundación Félix Granda, nel 2002 ha esposto nella Repubblica di San Marino nell’Antico

Monastero di S. Chiara alla mostra “Arte e Sport”, a Grosseto nel Museo Archeologico

(opera premiata), a Roma nelle Sale del Bramante (tre esposizioni), nel 1998 a Blaye

(Bordeaux – Francia) nel Couvent des Minimes, a San Gimignano (SI) nel Chiostro della

Misericordia, a Volterra (PI)- Palazzo dei Priori, a Siena nell Galleria Atelier e nella Cripta

della Statue (Museo dell'Opera del Duomo), a Roma presso il Palazzo della Regione Lazio,

a Pescara all’Università degli Studi G. D'Annunzio", a Roma nella Galleria d'Arte "Fidia"

in Piazza del Popolo (due esposizioni), a Perugia nelle Sale del Grifo e dei Leoni a Palazzo

dei Priori, nel 1995 ha vinto il primo premio alla "I Biennale d'Arte Internazionale" di

Roma tenutasi nelle Sale del Bramante in Piazza del Popolo a Roma (a cura del critico

d’arte Giuseppe Chiovaro – CIAC), a Roma nella Galleria d'Arte "La Borgognona" in

via del Corso, a Roma nella Chiesa anglicana di S. Paolo, a Bracciano (RM) nel Castello

Odescalchi : "Premio Primavera" (vincitrice I premio), a Roma presso il Complesso

Monumentale di S. Michele a Ripa Grande, a Sulmona (AQ) nel Museo Civico (Palazzo

dell'Annunziata) e nel 1991, la prima mostra, a Roma nella Sala 1 in Piazza S. Giovanni :

“Arte x 1000".

ALCUNE FONTI BIBLIOGRAFICHE

Articoli e foto riguardanti la sua arte sono stati pubblicati su quotidiani, riviste, cataloghi, libri,

internet.

Tra i cataloghi si ricordano: “Spoleto Arte 2014” (in stampa) a cura di Vittorio Sgarbi con critica

di Vittorio Sgarbi; sempre nel 2014 i cataloghi delle mostre “IV Festival Internazionale dell’Arte”

Ambasciata della Repubblica dell’Iraq presso la Santa Sede; “Mental Adventures - Hamburg 2014”;

“Artcevia 2014” – Exorma ed. ; “Ituinere” a cura di Paolo Berti e Tiziana Todi - Palladino ed.; “Al

di là del limite” a cura di Alessandra Tontini. Nel 2013 la foto di una sua opera è stata utilizzata

come copertina del CD musuicale “Strigma” del gruppo Taproban – prodotto da Musea. Nel 2012

è presente nei cataloghi “Lo sport e il mito” a cura di Livio Toschi e di Silvia Girlanda; “Biennale

Artemisia” a cura di Stefano Tonti. Nel 2007 “I ricordi del Chianti a cura di Egidio Maria Eleuteri

– Ed. Millennium; nel 2005 e nel 2007 “Contemporary Christian Art Malta” a cura di Vincent

Borg Cathedral Museum Publications; nel 2006 “III Art and Sport Triennal of the Republic of

San Marino” EWF Magazine; nel 2005 “Sotto l’ala dell’Arcangelo” a cura di Stefania Severi -

Ed. Joyce; “La Madre del Signore nella letteretura italiana del Novecento” a cura di D’Onorio De

Meo Don Giovanni - Ed. Basilica Santuario “Madre di Dio Incoronata”; “Pitigliano” - Ed. Laurum;

nel 2004 “V Biennale d’Arte Sacra” a cura del Mons. Sergio Maurizio Soldini - Ed. Cappellania

degli Artisti; “Fare il bene per il bene”- Ed. Nuove Frontiere; nel 2002 II Triennale Arte e Sport

della Repubblica di San Marino” a cura di Livio Toschi e di Silvia Girlanda- Firema; nel 1999 è

stato pubblicato il calendario “Opere di Daniela Ventrone”- Casa editrice “People’s book”; nel

1998 “II Biennale d’Arte Sacra” a cura di Sergio Maurizio Soldini e Stefania Severi - Editorial srl

Porziuncola; nel 1997 “Neomanierismo”U d’A Ed. – testi di Rosario Assunto e Giorgio Tempesti;

1995: “Cammin di nostra vita” a cura di Tiziana D’Acchille – Rendina Ed.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now